L’amore della mamma

Cosa c’è di meglio delle coccole della mamma per un bimbo? Nulla.

E’ la mamma la prima creatura che incontriamo sin da quando veniamo concepiti.

I nove lunghi mesi che trascorriamo nel grembo materno, ci mettono in contatto con il mondo che ci ospiterà attraverso la sua voce, il suo respiro, il battito del suo cuore, le sue carezze, le sue emozioni.

Sono gli occhi della mamma che ci accolgono quando nasciamo, è attraverso il suo sguardo che intravediamo l’amore che riceveremo.

La mamma è attenzione, calore, rifugio, tenerezza, protezione, nutrimento.

Quando il suo bimbo viene al mondo gli occhi della mamma si illuminano di gioia infinita, il cuore batte all’impazzata e il suo amore sgorga tiepido e copioso dal suo seno.

E’ il latte della mamma che nutre il bambino, è una coccola dal sapore tenero e dolce.

Ma come si fa il latte della mamma?

Ogni bimbo, in fondo, vuole saperlo e, quando in casa arriva un fratellino o una sorellina la curiosità cresce ancora di più.

La risposta richiede un grande carico di tenerezza ed empatia e, non sempre, è facile da dare.

I libri sono ottimi alleati dei genitori, perché possono aiutarli a veicolare messaggi importanti e a soddisfare con maggiore facilità le curiosità dei più piccini.

La penna fluida e scorrevole di Amelia Tipaldi, accompagnata dalle immagini delicate ed acquarellate di Carlotta Passarini, racconta come l’amore di una mamma diventi latte, come quel latte nutra la pancia ed il cuore di quel bambino, come quello stesso latte si trasformi in coccole, bacini ed abbracci.

Amelia Tipaldi, ingegnere torinese, scopre la parte poetica della sua anima attraverso la maternità.

Mamma di tre bellissimi maschietti adora scrivere, soprattutto poesie. Il tema della maternità le è particolarmente caro e con grazia ed eleganza le sue parole accarezzano il cuore delle mamme che le leggono.

Allattare il proprio bambino è un’esperienza meravigliosa, ma che può comportare delle difficoltà anche emotive. Avvertire di non essere sole può rendere il cammino più agevole .

Amelia ha scelto di far sentire il proprio affetto alle altre mamme attraverso i suoi pensieri, poesie semplici e profonde che riscaldano e leniscono.

Il suo “Come si fa il latte della mamma?” ci accompagna dolcemente nel mondo della maternità, racconta la cura e le attenzioni di cui anche una mamma ha bisogno, ci spiega con semplicità quanto il latte della mamma sia importante e come la sua trasformazione in coccole e baci non sia altro che la più tenera forma di amore, un amore che non ha fine.

Le immagini rapiscono l’attenzione del lettore che, ammaliato dai tratti leggeri ed allo stesso tempo intensi, avvertirà tra le mani l’abbraccio di un libro che si fa carezza.

Un albo che vuole essere innanzitutto una mano tesa verso tutte le mamme che desiderano nutrire d’amore il proprio bambino.

La maternità e l’allattamento sono parte viva e pulsante di questo nostro spazio virtuale e con spirito di condivisione vorremmo consigliarvi la lettura di questo piccolo capolavoro edito Il Leone Verde.

L’attenzione all’infanzia passa anche attraverso la letteratura, Il Leone Verde ne è certamente un esempio.